mercoledì 8 gennaio 2014

Progetto recensioni

IN questi cinque anni di game making ho purtroppo potuto constatare quanto il web italiano sia un pessimo palcoscenico per chi sviluppa giochi per diletto e non per lucro.
La maggior parte dei siti che parlano di videogiochi hanno infatti un ritorno economico diretto o indiretto che sia parlando di determinati titoli, dall'altra parte abbiamo invece recensori improvvisati che spesso si rivelano dei veri incompetenti, ma tra recensori buoni o cattivi che siano c'e' sempre una costante, tutti fanno una selezione.
Questa è una cosa a mio parer sbagliatissima perchè ci saranno sempre dei game maker o dei giochi che non riceveranno attenzione, e per quanto un progetto possa essere amatoriale o infantile colui che l'ha progettato se spronato a continuare potrebbe in futuro produrre veri capolavori.
La cosa più fastidiosa in assoluto è quando questi sedicenti esperti (idioti) non ti degnano nemmeno di una risposta.
Personalmente penso che la figura del recensore sia una figura inutile, il critico altri non è che un fallito che non è in grado di praticare ciò che ama e che quindi si ritrova a fingersi "esperto" e a sparare giudizi, ma questi esperti non sanno cosa c'e' dietro alle quinte della produzione di un gioco e quindi i loro ragionamenti valgono 0.
Comunque la mia idea era quella di creare uno spazio dove ogni game maker che presenta il suo gioco e richiede una recensione la ottiene, senza favoritismi ne discriminazioni di tool (visto che c'e' chi divide i giochi in caste basandosi su questo), genere o qualità degli screenshots (una storia bellissima è una storia bellissima anche se la grafica è fatta da un bambino).
Se riceverò abbastanza adesioni inaugurerò un nuovo spazio dedicato a tutti i game maker dove cercherò di dare a tutti l'attenzione che meritano, per propormi il vostro gioco mandatemi una mail a punkkommando77@yahoo.it  

Basta dover ricevere insulti, critiche ed essere ignorati dagli incompetenti del web italiano!

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti devono essere approvati.